12.05 | Una mostra e due presentazioni a Piano Terra

Giovedรฌ 12 Maggio a Piano Terra una mostra e BEN due presentazioni:

  • AZIONE ANTIFASCISTA di Mark Bray (Antifa, the anti-fascist handbook, 2017) presentato dal curatore italiano Nicola Carella, Antifa Bari per Red Star Press.
  • DESIGNING RIOTS 01: Rivista illustrata per canaglie, di Critica Universitร  Della Strada, 2022
  • La mostra: PER LA STRADA CON L’ARMATA NERA: appunti strategici sulla campagna di Liberazione.

Programma della serata:

H 18.30 – 24.00 / mostra aperta

H 19.30 / Apericena

H 20.30 / Presentazione di Azione antifascista di Mark Bray con Nicola CarellaA seguire / Presentazione di Designing riots 01 con Critica Universitร  Della Strada.

Per tutta la serata banchetto NCLN – CUDS, birrette e simpatia.

AZIONE ANTIFASCISTA di Mark Bray (Antifa, the anti-fascist handbook, 2017)”Storia, teoria e pratica della resistenza alla violenza squadrista e razzista: dai camerati di Mussolini e Hitler al suprematismo bianco della โ€œnuova destraโ€ in Europa e negli Stati Uniti.”Edizioni Red Star Press: www.redstarpress.it/prodotto/azione-antifascista/

DESIGNING RIOTS 01: Rivista illustrata per canaglie di Critica Universitร  Della Strada (2022)”Questa pubblicazione vuole provare ad essere uno strumento chiaro ed utile per tutte quelle persone che di fronte alle storture di questa vita provano ad organizzarsi e ad agire nel tentativo di cambiare le cose, tutte le cose.Il nostro intento รจ diffondere una cultura e una conoscenza delle pratiche e delle tecniche conflittuali il piรน ampio e contemporaneo possibile, in modo da moltiplicare le possibilitร  strategiche da adottare di fronte alla necessitร  di agire.

“PER LA STRADA CON L’ARMATA NERA: Appunti strategici sulla campagna di Liberazione.”Una raccolta illustrata del diario ritrovato della Subcomandante Marta.

Con la gentile partecipazione di 3zeta, Andro Malis, Anna Adami, Aria51, Athena Abir, Bottimindtricks, Croma, Dormozero, Doublewhy_y, Erica Micheli, EVASA, Federico Fabbri, Francellis De Sign, Illustre Feccia, Irina Zovich, Margherita Yoko Finardi, Mia Werther, Mirko Orlando, MrsRiot, Nessuno Niemand, Laser Vitรบ, LSD alisei, LobsterArt, Shagura Lab, Sasori Komomo, Valerio Grigio Paolucci, Vitagrama, Wuarky, Yele, La Zecca Tigre ”


MA IL 25 APRILE NON รจ PASSATO? NO!Il passato non รจ passato, รจ un presente che riverbera dalle controculture e nelle crepe della vita fuori dallo sfruttamento del capitalismo, patriarcato e del razzismo.
Per questo abbiamo scelto di presentare “la prima storia dell’antifascismo transnazionale del dopoguerra” raccolta in una delle ultime pubblicazioni della casa editrice Red Star Press “AZIONE ANTIFASCISTA” di Mark Bray con la moderazione del traduttore e militante antifa Nicola Carella da Berlino.
A seguire, esposizione e presentazione della mostra “Per la strada con l’Armata Nera” di Nuovo Comitato di Liberazione Nazionale – Archivio Grafico.
La prima presentazione esplora le origini di una vasta corrente antifascista, tra una politica pan socialista e una strategia di azione diretta, sviluppata dagl’anni 20 sino ad oggi e arricchita dalle recenti vicende americane. La seconda presentazione, attraverso un positivo contributo grafico e strategico, aggiunge riflessioni e critiche.
Riportiamo una serie di domande e provocazioni utili alla discussione :

-l’antifascismo รจ prevalentemente una pratica di autodifesta che nasce dagli attacchi dell’estrema destra o puo aspirare ad una politica olistica in una prospettiva di piu ampia lotta anticapitalista?

-la celebrazione del 25 aprile, del nostro santo natale laico per usare le parole di CUDS, inibisce una quotidiana pratica antifascista?

– l’antifascismo puo abbracciare una progettualitร  istituzionale o deve limitarsi all’azione diretta e diffusa dal basso?

-marciare separatamente, colpire insieme. Approcciare il fronte unico, nel contesto nazi belligerante dell’Europa odierna, puo diventando una soluzione indispensabile?

Senza mai voler essere prescrittive sulle risposte. Con le risposte di ciascune, cercheremo di stimolare una riflessione propositiva per aiutarci a ragionare nuove pratiche conflittuali (perchรจ non anche trasversali) che ci permettano di sbrigliare lo stallo che ci inchioda alle sedie da salotto anzichรฉ sulle mura dei cpr, delle carceri, delle sedi dei fascisti e del PD.